La Dieta 2009

La “Dieta” è la nona, ma sono due i lustri che la Confraternita festeggia.

La giornata promette qualcosa di speciale e speciale…lo sarà.

Per iniziare l’ottima colazione di benvenuto preparata da Tonio e Diego…sempre in prima fila.

Si continua con il saluto benaugurate del Presidente F.I.C.E. Mario Santagiuliana e poi… sono ben tre su quattro le intronizzazioni femminili… e non è poco nel nostro ambiente tipicamente maschile; due consorelle effettive ed una onoraria. Tutte splendide donne già attive da tempo nella confraternita ma…dietro le quinte.

La Confraternita ha bisogno di nuova linfa poiché molti di noi erano già maturi all’inizio e oggi si trovano sulle spalle 10 anni in più. Anche se la voglia è tanta, per alcuni le trasferte, molto importanti per creare e mantenere contatti con le altre confraternite, pesano. Inoltre, la nostra confraternita è geograficamente collocata in uno dei luoghi più belli del Piemonte ma difficile da raggiungere quindi… contiamo anche su di loro perché portino in giro il nostro nome. Da rilevare però che nonostante le difficoltà, sono sempre molte le Confraternite straniere che ci raggiungono.

La manifestazione si apre con la consegna di un titolo onorifico dall’alto valore morale per la nostra zona: il premio “Un Cortemiliese D.O.C.” 2009 va al giornalista/scrittore de “La Stampa” Luigi Sugliano che ha una ricca bibliografia di successo in gran parte dedicata all’Alta Langa, ai personaggi che la popolano, alla gastronomia e alla descrizione del paesaggio.

Entra come Consorella “ad honorem” Orietta Gallo che da anni impreziosisce le nostre cerimonie con le sue uniche e particolari pergamene che decora a mano.

Seconda entrata come Consorella “effettiva” è Elisabetta Ferreri, “sorella d’arte” del mitico Gran Cerimoniere Giacomo nonché figlia della brava mamma Rina che cuce per la Confraternita tutte le mantelle. Elisabetta è una giovane impiegata in Alba che già da tempo collaborava con noi. Oggi, finalmente, siamo riusciti ad arruolarla formalmente tra i nostri ranghi e siamo sicuri di aver azzeccato la scelta.

Terza entrata “effettiva” del 2009 è Cristina Sampiero che è arrivata a noi con un percorso a dir poco curioso. Ci ha “ereditato” dall’indimenticabile Confratello Paolo Beccaria e, dopo un anno di militanza come Consorella “ad honorem”, ha chiesto di entrare effettiva. Nata e cresciuta nella splendida Liguria, lavora a Pavia e…per passione, scorrazza nell’Alta Langa.

Bella la cerimonia, eccellente la performance del Gran Maestro e dei Confratelli, tantissime le Confraternite arrivate anche da molto lontano, ottimo come sempre il banchetto al Castello di Bubbio.

Cosa ne pensi?

*