Come aderire

I confratelli si distinguono in:

1. SOCI FONDATORI

2. SOCI ORDINARI

3. SOCI ONORARI

Tutti i soci hanno gli stessi diritti e parità di trattamento all’interno dell’associazione.

I Soci fondatori firmatari dell’atto costitutivo della Confraternita sono i soci che hanno partecipato alla costituzione dell’associazione.

I Soci onorari, sono coloro che, su proposta del comitato reggente e con l’approvazione dell’assemblea, sono considerati meritevoli di appartenere all’associazione in considerazione del ruolo svolto per la promozione del territorio, della sua tradizione e delle sue produzioni, il suo sviluppo socio economico e culturale e per i benefici, che attraverso la loro attività hanno recato a singoli ed alla collettività.

Il candidato alla carica di Socio onorario deve aver manifestato la propria disponibilità all’accettazione della carica.

I Soci ordinari sono coloro che si sono associati, in tempo successivi rispetto alla fondazione dell’associazione, tramite domanda scritta.

L’ammissione di un nuovo confratello avviene su domanda scritta indirizzata al Consiglio Reggitore e viene decisa dal consiglio stesso che ne verifica la condivisione degli scopi, l’ impegno a realizzarli e lo spirito di collaborazione e di solidarietà.

L’ammissione comporta il pagamento di un’iscrizione che per l’anno 2011 è fissata in € 200,00 (duecento) una-tantum che comprende la quota sociale dell’anno di associazione, la mantella, la medaglia e il pranzo.

La quota sociale per gli anni successivi è attualmente fissata a € 50,00 (cinquanta) per ciascun anno.

L’intronizzazione in genere avviene l’ultima domenica di settembre durante la festa istituzionale denominata “Dieta”.