La Confraternita nelle Marche ad Arcevia (AN)

Decisamente proficua la trasferta ad Arcevia (AN) della Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa in occasione della presentazione della “Crostata alla Nocciola” prodotta dall’Azienda di Carla Pagnani il 29 e 30 Ottobre 2011.

Il prestigioso invito era arrivato dopo la proclamazione di questo prodotto come miglior dolce da forno realizzato durante il Concorso Nazionale “Il miglior dolce alla nocciola” tenutosi a Cortemilia nell’ agosto scorso.

 La Manifestazione organizzata dal Panificio Pagnani con la collaborazione dell’Associazione Culturale Accademia Misena di Rocca Contrada – Slow Food Castelli di Jesi e con il Patrocinio del Comune di Arcevia, si è svolta presso l’ex chiesa di San Giovanni ora sede dell’ufficio turistico dove, un folto pubblico, ha potuto degustare la torta di nocciole, naturalmente varietà Tonda Gentile di Langa, abbinata a vini passiti piemontesi e marchigiani che riportiamo di seguito:

 Pallio 2006 – Cantina Valle Belbo

Erbaluce Passito 2004 – Ciek

Loazzolo Vendemmia Tardiva 2007 Borgomaragliano

Passito di Verdicchio 2006 – Moncaro

Passito 2009 Garofoli da uve Moscato

La delegazione della Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa, rappresentata dal Gran Maestro Luigi Paleari, dal Cerimoniere Giacomo Ferreri, dal Maestro di Cucina Antonio Patrone e dal Tesoriere Gianfranco Bosio, ha presentato la filiera della nocciola proponendo contemporaneamente una degustazione guidata di nocciole tostate, nocciole zuccherate, granella di nocciola e pasta di nocciola.

Al termine della degustazione la delegazione cortemiliese ha partecipato alla cena, organizzata presso Palazzo Anselmi, con menù strettamente marchigiano: cresce di polenta di mais ottofile, vincisgrassi, salumi di Fabriano, ciauscolo di visso e, naturalmente, crostata alla nocciola. All’ottima cena sono stati abbinati Verdicchio dei Castelli di Jesi (di vari produttori), Lacrima di Morro d’Alba (vino presentato dal produttore Stefano Mancinelli presente alla manifestazione), Dolcetto dei terrazzamenti, gentilmente offerto dal Comune di Cortemilia e Moscato d’Asti generosamente omaggiato dall’Enoteca del Castello di Mango.

La Confraternita, per ricambiare la squisita ospitalità della Sig.ra Carla Pagnani, l’ha intronizzata a socia onoraria alla presenza delle molte Autorità invitate tra cui: il Sindaco di Arcevia Prof. Andrea Bomprezzi, il Vice Presidente della Provincia di Ancona Dr. Giancarlo Sagramola, il Prof. Alfiero Verdini, il Presidente della Pro-Loco Leonardo Felicetti, il Sig. Marino Montalbini (produttore del mais ottofile) ed il corrispondente del Corriere Adriatico Gino Felicetti.

Durante la cerimonia sono stati donati il piatto ed il gagliardetto della Confraternita oltre che il gagliardetto del Comune di Cortemilia al Signor Sindaco di Arcevia.

Il 30 Ottobre, invece, la delegazione cortemiliese, accompagnata dal Sig. Celestino Costantini, ottima guida locale, ha visitato Loretello, antico borgo con castello di estrema suggestione e bellezza che risale all’anno 1000 e conserva l’apparato medioevale.

La giornata si è conclusa con la visita alle cantine Politi, dove la Signora Giuditta ha guidato una degustazione di olio extravergine di oliva appena franto, di Verdicchio dei castelli di Jesi e di un Marche Rosso prodotto con uve Montepulciano-Sangiovese e Merlot-Cabernet Sauvignon.

Cosa ne pensi?

*